Instagram Stories: la nuova feature è come Snapchat

Non è notizia di queste ore l’interessamento da parte di Facebook per Snapchat e le sue funzionalità, in grado di attrarre una grande quantità di giovani. Nel 2013 il colosso di Zuckerberg tentò di acquisire Snapchat con 3 miliardi di dollari, ma l’offerta venne rifiutata. Così ora si passa al piano B, concretizzato con l’integrazione delle Instagram Stories sullo stesso Instagam, una feature che praticamente porta sul social di Facebook Inc. la principale funzionalità di Snapchat.

Già in distribuzione in queste ore, le Instagram Stories consentono agli utenti di creare post temporanei, foto e video che spariscono dopo 24 ore e che non vengono pubblicati nella propria galleria (c’è un’opzione apposita per questo). Non è finita però, perché con più contenuti postati nell’arco di 24 ore si creano delle presentazioni, serie di post esattamente come gli snap, visualizzati uno dopo l’altro. Anche con le Instagram Stories è possibile personalizzare i contenuti con scritte e disegni (e non è da escludere una futura integrazione con MSQRD).

Le Instagram Stories sono visualizzate in cima al feed nella home di Instagram, con le immagini del profilo degli amici che sono dotate di una cornice colorare in caso di nuove storie. Facebook “dichiara guerra” a Snapchat, ma riuscirà a catturarne gli utenti?

Andrea Careddu

21 anni, blogger e appassionato tech. Laureato in Informazione, Media e Pubblicità all’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e ora studente di Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Mi trovi su www.acareddu.it.