Google lavora a un suo visore VR

Torniamo a parlare di realtà virtuale e di visori per questa tecnologia, e lo facciamo a proposito di Google. Secondo un recente report Big G avrebbe infatti accantonato il progetto che vedeva l’azienda al lavoro sullo sviluppo di un visore in grado di competere con Oculus Rift, ma ciò non significa che Google abbia lasciato perdere il settore dei visori VR/AR. Sarebbe infatti ancora in fase di sviluppo un visore proprietario in grado di mixare realtà aumentata e realtà virtuale.

Stando a quanto riportato da The Verge, il progetto di Google vedrebbe in fase di elaborazione un dispositivo in grado di funzionare indipendentemente da computer o smartphone, con uno schermo ma in grado di sfruttare ampiamente anche la realtà aumentata. Sfortunatamente al momento non sembra esserci nemmeno come voce alcuna data per l’uscita del dispositivo, che comunque sarebbe comprensibilmente oggetto di molta attenzione da parte di Google e di conseguenza anche per tutto il mondo della tecnologia.

A questo punto purtroppo non abbiamo ulteriori informazioni sul visore VR/AR, ma la speranza è di poterne sapere di più già nei prossimi mesi, magari con qualche informazione rilasciata direttamente dall’azienda. Non ci resta che attendere.

Andrea Careddu

21 anni, blogger e appassionato tech. Laureato in Informazione, Media e Pubblicità all’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e ora studente di Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Mi trovi su www.acareddu.it.