iPhone 7, petizione per mantenere il jack audio da 3,5 mm

A più riprese abbiamo avuto modo di affrontare il tema, con iPhone 7, il prossimo smartphone top di gamma Apple, che dovrebbe arrivare ad un certo punto in autunno, con ogni probabilità insieme alla fedele variante Plus con schermo più grande. Come caratteristica di tutti gli iPhone successivi ad un anno in cui arrivano dispositivi della serie S, le maggiori novità dovrebbero essere da ricercare sul piano di estetica e design, anche se qualche modifica sarà certamente effettuata anche sull’hardware.

Tra le più interessanti possibili novità c’è senza dubbio la rimozione del jack da 3,5 mm, il quale non sarebbe molto comodo né per cercare di sviluppare un iPhone 7 (o altro numero) più sottile, né per rendere lo smartphone maggiormente resistente all’acqua. Per tale ragione è verosimile la sua scomparsa in favore di una porta Lightning universale anche per le cuffie, ma gli utenti Apple non l’hanno presa proprio benissimo.

Come riporta BGR, sono state già oltre 200 mila le firme raccolte dagli utenti per manifestare il proprio dissenso nei confronti di un iPhone senza jack da 3,5 mm per le cuffie. La petizione presenta diverse motivazioni, tra cui la pressione sugli utenti a dover acquistare o comunque adottare nuovi prodotti ed il fattore ambientale, per cui verrebbero gettate via nel mondo migliaia di cuffie non compatibili, a meno che non venga introdotto con iPhone 7 anche un adattatore.

Andrea Careddu

21 anni, blogger e appassionato tech. Laureato in Informazione, Media e Pubblicità all’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e ora studente di Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Mi trovi su www.acareddu.it.

Lascia un commento