ASUS si accorda con Oculus per favorire i videogiocatori

ASUS ha annunciato una partnership con Oculus, azienda leader nella tecnologia della realtà virtuale, in occasione della Oculus Connect 2 Developer Conference, andata in scena a Los Angeles. La partnership mira a offrire ai giocatori un’esperienza gaming più coinvolgente grazie ai desktop ASUS G11CD, ROG G20CB e al visore per la realtà virtuale Oculus Rift.

I due computer desktop offrono il massimo delle prestazioni grazie all’utilizzo di processori Intel Core di sesta generazione e una GPU GeForce GTX di NVIDIA. Joe Hsieh, Corporate Vice President di ASUS, ha voluto commentare così il raggiungimento di questo accordo:

“ASUS è impegnata a offrire ai giocatori soluzioni innovative per un gioco sempre più veloce e potente. Con le soluzioni gaming ASUS G11 e G20, compatibili con la tecnologia Oculus, desideriamo migliorare ulteriormente l’esperienza di gioco.”

Il modello ASUS G11CD vanta anche memoria RAM DDR4, scheda grafica NVIDIA GeForce GTX e uno chassis con una serie di LED personalizzabili per effetti di luce fino a 8 milioni di colori. ASUS ROG G20, invece, è destinato a dominare il segmento dei desktop small form factor per il gaming: con un case da 9,5 litri si basa su un processore Intel Core di sesta generazione e una scheda grafica NVIDIA GeForce GTX per offrire sessioni di gioco e intrattenimento domestico con qualità WQHD.

Lascia un commento