Yahoo testa ricerche con risultati Google

Grosse novità in arrivo nel mondo dei motori di ricerca. Google infatti domina a livello mondiale proprio in questo settore, mentr gli altri servizi inseguono. Tra i più storici motori c’è senza dubbio Yahoo, che solo pochi mesi fa ha rinnovato il suo accordo con Microsoft per mostrare i risultati delle ricerche di Bing, ma apportando allo stesso importanti modifiche. Se prima i risultati arrivavano esclusivamente da Bing, ora a Yahoo è consentito utilizzare risultati provenienti da altri servizi sino al 49 percento delle ricerche, mentre la maggior parte (51 percento max) dovrà restare legato a Bing.

In seguito a tale accordo, come riporta il sito statunitense CNET, Yahoo ha iniziato in questi giorni il test di una partnership con Google, che porterebbe nelle ricerche effettuate dal primo motore di ricerca risultati e soprattutto annunci provenienti da Big G. I test in questione sono stati confermati dalle due aziende senza però aggiungere ulteriori dettagli, giustificandoli semplicemente come la volontà di sviluppare la migliore esperienza possibile per gli utenti che utilizzano i motori di ricerca.

Attenzione però, perché se si manifestasse uno squilibrio eccessivo a favore di Google, i vari organi antitrust potrebbero avviare procedimenti a salvaguardia della libera concorrenza in rete, con Google che già in passato è stata protagonista di eventi di questo tipo, a causa della sua posizione di dominio sul web. Non ci resta che aspettare le prossime settimane per poterne sapere di più a proposito.

Andrea Careddu

21 anni, blogger e appassionato tech. Laureato in Informazione, Media e Pubblicità all’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e ora studente di Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Mi trovi su www.acareddu.it.

Lascia un commento