Donne e tecnologia, un binomio storicamente vincente: buon 8 marzo a tutte!

Oggi, 8 marzo, com’è noto, si festeggia la Giornata Internazionale della Donna: una ricorrenza utile per celebrare e ricordare tutte le conquiste sociali e politiche conquistate negli anni dal gentil sesso. Nell’augurare a tutte le nostre lettrici una buona Festa della Donna, vogliamo cogliere l’occasione per annoverare alcune delle più grandi donne del passato e del presente che hanno segnato la storia della tecnologia.

In un panorama in cui a realizzare grandi rivoluzioni tecnologiche sono stati perlopiù uomini (Steve Jobs e Bill Gates sono stati soltanto gli ultimi pionieri di una lunga lista), è sbagliato pensare che donne e tecnologia non sia un binomio importante. La storia parla chiaro, vediamo perché.

Risultati immagini per radia perlman

In ambito Internet, per esempio, è impossibile non citare personalità come Radia Perlman o Pariza Tabriz: la prima fu una storica matematica, che inventò il Protocollo STP, un sistema di comunicazione standard utile a realizzare reti complessi e senza il quale il Web oggi non sarebbe come lo vediamo. La seconda, invece, è stata una pioniera della cultura degli hacker, una passione che ha coltivato nel tempo fino a diventare, oggi, la donna a capo di un intero team in Google volto a scovare e colmare le falle del browser Chrome.

Risultati immagini per edith clarke

Andando più a ritroso, molto famosa è anche Edith Clarke, una ingegnere che fu la prima donna a ottenere una cattedra all’Università del Colorado: fu anche una matematica davvero acuta, al punto da inventare la Calcolatrice Clarke, in grado di eseguire calcoli fino a 10 volte più velocemente rispetto al passato.

Risultati immagini per Sheryl Sandberg

Spostiamoci al presente e a donne più giovani che, con l’emergere del nuovo millennio, hanno fatto valere la propria tenacia e intelligenza al punto da diventare delle leader indiscusse nel loro campo: ad esempio Sheryl Sandberg, l’attuale direttrice operativa di Facebook e autrice di alcuni testi che sostengono i diritti delle donne nel lavoro e nella società. Nella categoria Tech, per Forbes, la Sandberg è la settima donna più influente del pianeta.

Risultati immagini per Susan Wojcicki

Anche i vertici di un altro colosso del Web 2.0, ovvero You Tube, sono al femminile: Susan Wojcick guida infatti la compagnia, ma ha anche contribuito pesantemente allo sviluppo di alcune piattaforme Google come Analytics e Images. Per Forbes, viene subito dopo la Sandberg nella classifica delle donne più influenti.

Risultati immagini per Marissa Meyer

Nel 2012 Yahoo, piattaforma web che prometteva di mettere i bastoni tra le ruote a Google nei suoi primi anni di vita, era sull’orlo del baratro. Fu una donna, Marissa Meyer, a prenderne le redini e risollevando la compagnia: oggi Yahoo non arriva forse alla strapotenza di Google, ma di certo la sua rinascita passa per le intuizioni di questa donna, come ad esempio l’acquisto di Tumblr per poco più di un miliardo di dollari.

Un mondo rivoluzionario, di frontiera e dalle potenzialità smisurate come quello della tecnologia, come abbiamo potuto vedere, è passato anche e soprattutto per la determinazione di alcune donne che hanno fatto la storia in questo settore.

Ben consci che la forza delle donne va ben oltre l’hi-tech, espandendosi a ogni altro aspetto della vita, lo staff di ByTecno augura a tutte voi un sereno e felice 8 marzo!