CES 2018, le principali novità mostrate a Las Vegas

Il CES 2018 si è concluso nella giornata di venerdì, e tante sono state le novità di stampo tecnologico portate in quel di Las Vegas dai produttori di tutto il mondo. Un’occasione come sempre unica, quella del Consumer Electronic Show, che nell’edizione di quest’anno ha focalizzato le attenzioni sui reparti più disparati del mondo della tecnologia, con proposte d’innovazione a tutto tondo che non ha risparmiato nessuna tipologia di prodotto.

La ventata di cambiamento che il CES 2018 prospetta all’industria, e consequenzialmente anche alla vita delle persone, è innegabile, e segue il filone della Smart Home tracciato nel corso della passata edizione: numerosi infatti i produttori che si sono presentati sullo showfloor da oltre ottomila metri quadrati, pronti a mostrare un’innovazione dal sapore squisitamente futuristico, ma che si prospetta molto più vicina di quanto si possa immaginare. È il caso di Samsung Family Hub, la gamma di frigoriferi equipaggiati con un comodo display da 21 pollici che permette di tenere sotto controllo anche tutti gli altri elettrodomestici SmartThings del gruppo, o ancora di LG Cloi, assistente domestico digitale dalle fattezze robotiche che farà la gioia di tutti coloro che hanno amato il co-protagonista del film Disney Pixar Big Hero 6, cui il design sembra essere ispirato.

Novità importanti arrivano anche sotto il profilo dell’automazione automobilistica (scusate il gioco di parole), con Ford che, nel corso del CES 2018, ha messo in chiaro le cose: “È ora di ridare le città ai cittadini”. I mezzi per raggiungere una pacifica convivenza tra città, cittadini e flusso veicolare è insita nell’automatizzazione delle vetture, una prospettiva che già in questi ultimi anni si è dimostrata essere in uno stato quanto mai avanzato.

La telefonia, dal canto suo, non ha mancato di dare un supporto importante a questo CES 2018, con Sony e Samsung che hanno guidato la carica rispettivamente coi loro Xperia A2 Ultra e A8 2018, e con Vivo X20 Plus che ha mostrato per la prima volta un device con lettore per impronte digitali integrato nel display.

Focus importante poi anche dal mondo dei televisori (qui trovate il nostro articolo dedicato) e da quello dei videogame, con la Realtà Virtuale che si prepara a dare una sostanziosa svolta in termini di contributo dato all’industria di riferimento.