CES 2018: le TV più innovative presentate a Los Angeles

In questi giorni è in corso il CES 2018, la più importante fiera mondiale dedicata all’elettronica di consumo in scena a Las Vegas, presso il Convention Center. Tantissime le idee innovative e i prodotti tecnologici presentati in queste ore dai principali produttori mondiali: quest’oggi, in attesa di un recap completo che arriverà nel weekend, abbiamo selezionato gli annunci più interessanti relativi alle TV.

Sugli scudi ci sono, ovviamente, Samsung e LG con idee smart che stuzzicheranno di sicuro l’interesse dei consumatori alla ricerca delle soluzioni il più tecnologiche possibili.

LG, per esempio, ha presentato il primo televisore che… si arrotola! Per chi non lo sapesse, non era certo un mistero che la divisione Display della compagnia stesse lavorando a dei pannelli Oled arrotolabili: l’idea è finalmente stata realizzata, con uno schermo extra large da ben 65 pollici di diagonale, che ha lo spessore praticamente di un foglio di cartone, e in grado di arrotolarsi all’interno della propria base. Davvero difficile che il dispositivo entri in commercio in tempi brevi, ma vi basti sapere che il brevetto esiste.

Passiamo a Samsung, che a sua volta propone un’idea innovativa di Smart TV, seppur meno “bislacca” rispetto al rivale LG: due mastodontici televisori modulari che faranno gola ai più smanettoni. Parliamo, innanzitutto, del Q9S, un televisore da ben 85 pollici a risoluzione 8K dotato di algoritmi di intelligenza artificiale per una migliore resa delle immagini. Il software all’interno serve proprio a “trasformare” le immagini in altissima risoluzione.

E poi c’è l’incredibile The Wall, un display modulare basato su MicroLed con una diagonale che può arrivare fino a… 146 pollici. La tecnologia permette che ogni pixel emetta solo la quantità di luce necessaria che deve arrivare allo spettatore: inoltre il display presenta una corniche pressoché inesistente, per una resa al top delle immagini su schermo.