LG e Samsung guardano al futuro, le indiscrezioni su feature del 2018: spunta scansione dell’iride

Il ritorno sulla scena tecnologica della scansione dell’iride potrebbe presto essere realtà: a operare in questi termini potrebbero essere due dei competitor più agguerriti degli ultimi anni in ambito di smartphone, vale a dire LG e Samsung.

Si prospetta un anno assolutamente caldo quindi per quanto concerne il ritorno della feature sui dispositivi di ultimissima generazione, con gli utenti che potrebbero beneficiare della scansione dell’iride già su Samsung Galaxy S9 e S9 plus ed LG G7. Un vero e proprio ritorno in auge per Samsung, che già nel recente passato ha dimostrato di voler spingere i propri device nell’era dell’ultratecnologia, e che con il suo nuovo device si appresta a fare un salto di qualità in tal senso: abbandonato il sensore da 2 megapixel addetto alla scansione dell’iride, su Samsung Galaxy S9 e S9 Plus si avranno a disposizione ben 3 megapixel dedicati, che consentiranno rilevazioni precise anche con gli utilizzatori con indosso occhiali o in condizioni di luce problematica.

Molto più pragmatica invece LG, che per il suo G7 non ha inserito nulla di specifico, sfruttando l’hardware già normalmente presente su ogni dispositivo: la fotocamera frontale fungerà infatti sia da strumento utile a sfoderare i propri selfie che da sensore per la scansione dell’iride.

Una sfida aperta ad iPhone X, che con la sua scansione facciale ha di fatto innalzato l’asticella della tecnologia applicata agli smartphone, costringendo quasi i suoi diretti competitor a prendere le dovute contromisure.

Ovviamente siamo ancora nel campo delle mere illazioni, con le conferme ufficiali da parte di LG e Samsung che sono ancora attese: possibile che il tutto si concretizzi in occasione del prossimo Mobile World Congress 2018, che prenderà il via il 26 febbraio in quel di Barcellona e si protrarrà fino al 1 marzo.

Qui trovate i principali tra gli ultimi device approdati sul mercato, con Samsung Galaxy S8, Samsung Galaxy S8 Plus e iPhone X tra i top di gamma.