iOS 11, tutte le novità dell’atteso aggiornamento per dispositivi Apple

Da pochi giorni è disponibile iOS 11, il nuovo aggiornamento del sistema operativo targato Apple scaricabile su iPhone, iPad e iPod: per scoprire come installarlo, tutto ciò che occorre sapere e su quali dispositivi attivarlo vi rimandiamo al nostro articolo preliminare. Ma ora è tempo di focalizzarsi sui principali contenuti proposti da iOS 11.

Innanzitutto il nuovo sistema operativo accantona parzialmente le funzionalità di iCloud Drive focalizzandosi su File, una specie di hub che permette di agglomerare tutti i servizi cloud (quindi iCloud, Drive, Dropbox eccetera). La gestione di File risulterà forse un po’ più ostica rispetto al solo iCloud, ma permetterà di installare una serie di applicazioni terze da poter aprire dalla homepage della funzionalità: in questo modo si potranno gestire in toto, effettuare ricerche dei nostri documenti più importanti all’interno ed eliminarli grazie alla presenza di un Cestino nella homepage o taggarli con etichette e contrassegnarli come preferiti. Infine, File Recenti ci permetterà di aprire velocemente tutti i file che abbiamo aggiornato da poco. Molto utile si rivelerà il pulsante di salvataggio di un file, che sarà possibile attivare nel menù di condivisione di iOS: in questo modo potrete salvare nelle vostre cartelle preferite qualunque documento all’interno della funzionalità File.

iMessage, dal canto suo, riceve un’interfaccia rinnovata per la selezione delle emoji, insieme a due nuove animazioni e alla possibilità di inviare denaro tramite la funzionalità Apple Pay. Rinnovata anche Siri, che diventa ora più reattiva e proattiva cercando di selezionare una serie di suggerimenti per anticipare ogni nostra eventuale richiesta. Inoltre è stata implementata una nuova grafica, che permette di scrivere direttamente a Siri attraverso un’impostazione di accessibilità. Inoltre, selezionando la lingua inglese, si potrà effettuare qualche traduzione, ma quest’ultimo servizio è ancora in fase di beta.

Arriva anche AirPlay 2, che vi permetterà di controllare e regolare ogni impianto audio presente in casa vostra. Il Centro di Controllo, invece, è stato completamente rivisto con la possibilità di inserire griglie o catturare documenti senza utilizzare applicazioni terze. Novità anche per la fotocamera, adesso in grado di scansionare i codici QR e di selezionare il flash e l’HDR nella modalità ritratto di iPhone 7 Plus. Presente anche una nuova tecnologia, la High Efficiency Image File Format (HEIF), che permette di ridurre le dimensioni di ogni foto scattate con iPhone 7 e iPhone 7 Plus, oltre al fatto che è possibile scegliere le modalità di acquisizione HEIF/HEVC o JPEG/H.264. Gli screenshot, inoltre, potranno essere editati ritagliandoli o modificandoli a mano libera e le immagini possono essere salvate in formato PDF.

Mappe di Apple riceve la possibilità di effettuare lo zoom con una sola mano tramite doppio tap, mentre CarPlay offre ora la modalità “Non disturbare”; l’App Store viene rinnovato graficamente, separando Giochi e Applicazioni, mentre la modalità SOS per inviare automaticamente le chiamate di emergenza richiederà la pressione del tasto ON 5 volte. iOS 11 vi permetterà anche di condividere la rete wifi: se un utente con un dispositivo iOS o macOS tenta di accedere alla vostra rete, potrete accettare la sua richiesta d’accesso e mandargli la password con un semplice tap o click.

Siete soddisfatti, finora, delle novità di iOS 11?