Netflix: le migliori serie TV da guardare ad agosto sul proprio dispositivo

L’avanzare sempre più deciso di Netflix nelle case (e sui dispositivi) degli appassionati di serie TV ha rivoluzionato il nostro modo di guardare i prodotti di intrattenimento in streaming. La dinamica del cosiddetto “binge-watching” è diventata quasi una prassi, ormai, per chi fa del mondo seriale il proprio pane quotidiano.

Nonostante il caldo torrido, il mese di agosto regala tante soddisfazioni agli appassionati di serie TV: su Netflix, complice anche la fruizione assolutamente libera e senza limiti di tempo del prodotto (previa, ovviamente, una sottoscrizione mensile) fa sì che gli abbonati possano guardare su qualunque dispositivo centinaia di prodotti. Noi ve ne consigliamo qualcuno davvero interessante.

Come non iniziare da The Defenders? Il mondo Marvel, dopo l’esplosione su grande schermo che ha portato a un vero e proprio impero economico per gli Avengers, si è espanso anche in TV e – insieme a prodotti come Agents of S.H.I.E.L.D., le cui prime stagioni pure si trovano su Netflix, e Agent Carter – ha trovato nella partnership con il colosso di streaming digitale una gallina dalle uova d’oro. Marvel’s The Defenders è una sorta di Avengers del piccolo schermo: riunisce, infatti, Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist contro la comune minaccia della Mano, che incombe a minare la sicurezza di New York. Consigliamo la visione di questa miniserie, tuttavia, soltanto dopo aver recuperato le singole stagioni dei quattro eroi su Netflix, rispettivamente in quest’ordine: Daredevil, Jessica Jones, Daredevil 2, Luke Cage e Iron Fist.

Il 25 agosto uscirà su Netflix un film molto atteso: Death Note. Sarà una pellicola live action ispirata a una nota serie anime, che a sua volta è tratta dal manga cult di Tsugumi Oba e Takeshi Obata. Oltre a poter, naturalmente, visionare il film, sulla piattaforma streaming è presente anche il prodotto originale: la serie animata di Death Note rappresenta un must per tutti gli amanti del franchise e vi permetterà di cogliere al meglio tutte le differenze e possibili analogie tra il film in uscita imminente e l’opera originale.

Sense 8 è una delle serie TV del momento, ma la sua fama è per certi versi negativa: dopo due stagioni piuttosto acclamate dal pubblico di riferimento, infatti, Netflix ha deciso di cancellare il progetto, suscitando il malcontento generale di tutto il fandom dello show. Dopo valanghe di critiche e petizioni, l’azienda ha infine deciso di produrre uno speciale conclusivo di 2 ore, che uscirà nel 2018. Considerata l’attesa dei fan, e l’indice di gradimento della serie, vi consigliamo di recuperarla, in modo da gustarvi poi in tempo reale l’attesissimo e agognato finale. Inoltre, e non stiamo scherzando, sembra che un noto sito porno americano (xHamster) abbia seriamente proposto a Netflix di finanziare la produzione di un’eventuale terza stagione… insomma, non si sa mai!

Impossibile non consigliarvi Stranger Things, una piccola perla partorita dalla mente dei fratelli Duffer la cui prima stagione è già disponibile su Netflix, mentre la seconda uscirà il 27 ottobre 2017. Quasi un obbligo recuperare questa serie, che si divide tra il genere horror e la fantascienza raccontando la storia di quattro ragazzini nel 1984. Una storia di adolescenti, mostri, segreti intrisa di tutto il sapore della cultura pop anni ’80 – da Star Wars a Dungeons and Dragons, passando per il Signore degli Anelli e tanto altro.

Il 1 settembre uscirà la terza stagione di Narcos, non avrete mica perso le prime due già disponibili su Netflix? Narcos racconta l’avvincente storia della lotta tra il governo statunitense e i più grandi esponenti del cartello colombiano negli anni ’70 e ’80: con le prime due stagioni incentrate sul celebre Pablo Escobar e il suo operato nella città di Medellin, all’agente Javier Peña (Pedro Pascal) toccherà ora vedersela con il cartello di Cali.

Previo il possesso di un account abbonato, Netflix potrà essere visionato sul proprio PC fisso o portatile, ma in queste giornate afose magari si preferisce guardare le proprie serie TV preferite al fresco o all’aperto, utilizzando dunque un dispositivo portatile più maneggevole: avete già un tablet predisposto a una visione chiara e senza intoppi di Netflix?