Il racconto delle tue vacanze su Instagram: 1- usare i filtri migliori

L’avvento dei primi social network, avvenuto ormai oltre dieci anni fa, è stato di certo uno dei maggiori catalizzatori del progresso tecnologico che ha interessato una vasta branca di prodotti rilasciati sul mercato. Basti infatti pensare agli smartphone, piccoli gioielli di tecnologia che permettono di fare davvero tutto, e che condensano in un hardware dalle dimensioni ridotte applicazioni che prendono il posto di macchinari ben più ingombranti e pesanti: è il caso delle app per scattare foto, cui fanno indubbiamente il paio (Instagram su tutte) quelle per applicare filtri e modificare le proprie istantanee digitali.

Ma qual è il miglior filtro da applicare per riscuotere il favore dei propri amici e del popolo della rete? Ce n’è davvero uno? Secondo le preferenze degli utenti sembrerebbe di sì (sebbene sia ovviamente più d’uno): stando infatti alle pubblicazioni sui vari social network che fondano la propria natura sugli scatti fotografici, a essere preferite dall’utenza sarebbero le immagini che mostrano colori più caldi come il rosso e il giallo, a discapito delle tonalità più fredde che non sembrano riscuotere lo stesso successo, mentre una maggiore saturazione non sembrano essere apprezzato allo stesso modo, alla stregua dei filtri vintage e retro, che sembrano essere preferiti da un minor numero di utenti.

Il maggior numero di preferenze tra i filtri di Instagram sembrano quindi appannaggio dei vari Valencia, Mayfair e Hefe, grazie al “coinvolgimento” garantito dal calore delle tonalità, mentre a fare le spese della “freddezza” dei colori parrebbero essere invece Hudson e Walden, sebbene sia innegabile che ogni filtro abbia un proprio range d’utilizzo: questi ultimi sono infatti azzeccatissimi qualora il soggetto della foto sia un paesaggio invernale oppure a prevalenza metallica, come una struttura architettonica o uno skyline.

Insomma, se le vostre vacanze prevedono un viaggio itinerante, divertitevi a provare i vari filtri sui vostri scatti e fateci sapere quale, alla fine del tour, è risultato essere il vostro preferito!