Nintendo Switch approda sul mercato, ecco tutto quello che serve sapere

Ogni lancio di una nuova console comporta come sempre altissime aspettative da parte di appassionati più o meno accaniti, e l’attesa di Nintendo Switch non ha di certo fatto eccezione: la nuova console è infatti approdata sul mercato soltanto lo scorso 3 marzo, ma è indiscutibile il fatto che sia riuscita a calamitare le attenzioni dei videogiocatori di tutto il mondo, con i preordini che, fuori dai confini italiani, hanno fatto registrare il tutto esaurito in tempi abbastanza veloci.

Tante e differenti le feature offerte da Nintendo Switch, partendo dalla particolarissima struttura della console stessa, che di fatto risulta essere un ibrido tra console domestica e handheld votata al gioco portatile: inserita infatti nell’apposito dock e collegata al televisore, l’hardware funziona a tutti gli effetti come un comune dispositivo votato al gioco domestico. È una volta tolta dal dock che Nintendo Switch mostra tutte le sue particolarità: agganciati i due Joy-Con alle estremità infatti, diviene in tutto e per tutto una console portatile, con uno schermo da 6.2 pollici con multitouch capacitivo che consentirà ai giocatori di godere dei titoli disponibili per la console, con sfide in multiplayer locale che permetteranno partite fino a quattro giocatori su due diversi dispositivi, grazie alla possibilità di usare come controller singoli i due Joy-con di ogni console.

Nintendo Switch

Un po’ scarna, a dirla tutta, la line up di lancio, tra cui spiccano però piccole perle come l’atteso The Legend of Zelda: Breath of the Wild, ultima iterazione della storica saga nipponica, oppure il party game 1-2-Switch, accattivante contenitore di simpatici minigame che consentiranno ai giocatori di confrontarsi nelle più disparate discipline, con sfide per tutti i gusti; gli animi ballerini potranno invece scatenarsi sulle note di Just Dance 2017, con tutti i successi più recenti appositamente confezionati per la nuova console marchiata Nintendo.

I puristi del gaming che dovessero poi trovare scomodi i comandi ravvicinati dei Joy-con potranno puntare sull’utilissimo Controller Pro, le cui sembianze richiamano alla memoria la disposizione fisica dei tasti dei controller di casa Microsoft e di Xbox One.

Ricordiamo che Nintendo Switch è disponibile sul nostro sito al prezzo di 329€ nella duplice versione grigia o bicolore (rossa e blu), con la possibilità di accedere a finanziamenti Findomestic che diluiscono il prezzo in 10 o 20 rate.