iPhone 8 potrebbe non avere Touch ID

Il 2017 sarà per Apple un anno molto impegnativo, l’azienda di Cupertino dovrà celebrare in qualche modo i 10 anni dalla presentazione del primo, storico iPhone, avvenuta a gennaio 2007. Per questo, le previsioni su quale sarà il successore di iPhone 7 sono sempre in continua mutazione e difficili da valutare. Al momento lo scenario più probabile sarà quello in cui Apple introdurrebbe tre nuovi dispositivi: iPhone 8, iPhone 7s e 7s Plus. In questo senso iPhone 8 sarebbe il vero top gamma, quello con le più importanti novità, mentre iPhone 7s e 7s Plus sarebbero solo i naturali successori di iPhone 7, con migliorie più tecniche che estetiche.

iPhone 8 stesso, in qualità di possibile nuovo top gamma, è attualmente quello intorno al quale c’è il maggiore quantitativo di indiscrezioni. Dovremmo vedere con tale dispositivo una serie di grandi cambiamenti, in primo luogo il passaggio dalla scocca in metallo ad una in vetro (in realtà un ritorno ad un design simile a quello del precedente iPhone 4). Non solo però perché potrebbe essere eliminato anche il tasto fisico home, ma come riportato da Phone Arena gli analisti sarebbero in questo momento convinti della possibilità che il Touch ID possa non essere integrato nello schermo o spostato nella parte esterna, bensì eliminato. iPhone 8 dunque sarebbe senza lettore di impronte. Ovviamente abbiamo anche una spiegazione di quello che potrebbe esserci al suo posto, e sembrerebbe trattarsi di uno scanner laser 3D in grado di attuare una tecnologia di riconoscimento del volto.

Secondo le attuali informazioni (che sono da prendere con le pinze in quanto indiscrezioni in alcun modo confermate), il sistema potrebbe essere più sicuro e soprattutto più comodo, dal momento che potrebbe vedere la scomparsa degli attuali problemi di funzionamento del Touch ID, soprattutto quando lo stesso scanner delle impronte è bagnato. Non ci resta ad ogni modo che attendere per saperne di più.

Andrea Careddu

21 anni, blogger e appassionato tech. Laureato in Informazione, Media e Pubblicità all’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e ora studente di Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Mi trovi su www.acareddu.it.