LG G6, processore Qualcomm Snapdragon 821

Manca sempre meno al MWC 2017, fiera della telefonia che come consuetudine si terrà a Barcellona e a fine febbraio (27 febbraio – 2 marzo) e ci darà modo di conoscere diversi nuovi dispositivi tecnologici, in particolare gli smartphone. La telefonia è centrale al Mobile World Congress, anche se quest’anno dovrebbero esserci assenti di lusso come Samsung, che non sembrerebbe intenzionata a presentare il nuovo top gamma Galaxy S8 in occasione della fiera per curare maggiormente il suo sviluppo e introdurlo a marzo. Un dispositivo di punta che invece ci dovrebbe essere è il nuovo top gamma LG G6, successore di LG G5 che dovrebbe vedere un forte cambiamento di rotta proprio da questo dispositivo.

Lo stesso device non ripresenterà – con ogni probabilità – il design modulare visto su LG G5 (QUI la nostra recensione), una scelta dettata soprattutto dalle vendite nettamente inferiori alle aspettative relativamente allo smartphone. Ecco perché, verosimilmente, LG G6 tornerà a mostrare un design classico e più tradizionale. LG dovrebbe puntare sulla qualità, nonché sulla “normalità” (se di normalità si può parlare per uno smartphone) delle caratteristiche, dell’estetica, senza cercare di provare a commercializzare il dispositivo futuristico come lo scorso anno è stato con LG G5. Queste almeno, secondo me, sono le scelte che verranno fatte dall’azienda.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, nelle ultime ore da Phone Arena è stato riportato che LG G6 non sarà equipaggiato con l’ultimo e nuovo processore Qualcomm Snapdragon 835, che dovrebbe essere almeno nella sua prima fase della produzione riservato all’imminente Samsung Galaxy S8. LG G6, invece, sarà a quanto pare dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 821 – proprio perché per avere lo Snapdragon 835 potrebbe essere necessario attendere sino ad aprile o maggio. Lo smartphone dovrebbe essere presentato a fine febbraio (il 26) in occasione del Mobile World Congress 2017 di Barcellona, e quindi potrebbe essere commercializzato già da marzo inoltrato. Non ci resta che attendere per saperne di più.

Andrea Careddu

21 anni, blogger e appassionato tech. Laureato in Informazione, Media e Pubblicità all’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e ora studente di Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Mi trovi su www.acareddu.it.