Apple Watch, possibile un modello rotondo

Prima di settembre, mese in cui si è tenuto l’evento Apple che ha visto la presentazione ufficiale della seconda generazione di Apple Watch, chiamata proprio Apple Watch Series 2, si è a lungo vociferato in merito alla possibile introduzione di un nuovo smartwatch della Mela con un dispositivo di forma differente. Sono molti infatti a preferire, per gli orologi intelligenti così come per gli orologi tradizionali, un quadrante di forma circolare, per intenderci, un orologio rotondo. E proprio questa secondo le voci (alimentate a mio avviso in alcuni casi dalle speranze) sarebbe potuta essere la nuova forma di Apple Watch. Alla fine però i fan si sono dovuti “accontentare” di una seconda generazione dello smartwatch caratterizzata però da tante novità, prima fra tutte la resistenza ad acqua e polvere con certificazione IP68, seguita da un nuovo processore Dual-Core e un display più luminoso del precedente.

Le speranze però, nelle ultime ore, sono state alimentate come riportato da Phone Arena da un presunto brevetto Apple, che riguarderebbe un dispositivo indossabile dalla forma circolare. Questo potrebbe essere proprio il futuro dello smartwatch della Mela, dunque, che andrebbe con la commercializzazione di tale dispositivo ad allinearsi a molti dei suoi attuali concorrenti sul mercato, che hanno scelto di creare orologi intelligenti con quadrante rotondo. Certo si tratta di una prospettiva molto interessante ed affascinante, che però realisticamente sembra abbastanza lontana, soprattutto considerando che non si tratta nemmeno di un prototipo, ma solo di un brevetto. In quanto tale, è probabile che non si concretizzi almeno per qualche anno, a meno che Apple non sia già fermamente intenzionata a cambiare la forma del suo primo e sino a questo momento unico dispositivo indossabile.

Il discorso relativo alla inaffidabilità dei brevetti è particolarmente vero per Apple, un’azienda che periodicamente deposita una grande quantità di brevetti, dei quali però solo pochi vengono in un breve periodo trasformati in prodotti destinati al mercato. Certamente però il brevetto relativo presumibilmente ad Apple Watch come wearable rotondo fa ben sperare, significando che l’azienda potrebbe in futuro introdurre tale device. Non ci resta che aspettare per ulteriori e più dettagliate informazioni nel corso dei prossimi mesi.

Andrea Careddu

21 anni, blogger e appassionato tech. Laureato in Informazione, Media e Pubblicità all’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e ora studente di Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Mi trovi su www.acareddu.it.